FORGOT YOUR DETAILS?

PERTILE: “FARO’ UNA GARA VELOCE MA REGOLARE’

by / / Senza categoria

(Castelbuono)- Giorno di vigilia per l’86esimo Giro internazionale di Castelbuono con tutti gli atleti annunciati nelle scorse settimane già arrivati e pronti per il rito della spettacolare presentazione in Piazza Margherita della sera prima che si terrà questa sera in piazza Margherita, sede della partenza e dell’arrivo, davanti a migliaia di castelbuonesi.

L’italiano più atteso è senz’altro il padovano Ruggero ‘Rero’ Pertile arrivato da poche ore tra le montagne del Parco delle Madonie dopo aver passato le ultime tre settimane in altura in Svizzera tra le montagne di Sankt Moritz ad allenarsi per preparare la maratona valida per il Campionato Mondiale di Daegu in Sud Corea.

Sto cercando un po’ di velocità – ci ha confidato Pertile – dopo aver fatto in Svizzera un forte carico di lavoro con circa 210 km alla settimana, oltre 600 nel totale. Domenica ho corso in Sardegna alla ‘Corrorroli’ e sono arrivato settimo con buone sensazioni. Domani a Castelbuono sarà ancora una gara velocissima visto i grandi campioni che la correranno. Sono contento, andrò forte per capire qual è realmente la mia condizione del momento”.

Pertile tenterà di scrivere nuovamente un nome italiano nell’albo d’oro che manca dal 1989, quando trionfò Salvatore Bettiol: “Ho il vantaggio di conoscere bene il percorso di Castelbuono che è molto duro. La salita in via Mario Levante taglia le gambe, da ripetere per tutti e nove i giri, bisogna dunque partire senza strafare. Spero di riuscire a fare una seconda parte di gara più forte, di essere regolare nel ritmo, sperando che qualcuno degli avversari partito magari troppo forte si trovi senza benzina negli ultimi giri – ha continuato un fiducioso Pertile – Il Giro di Castelbuono è unico, già nella presentazione che si tiene in piazza Margherita del giorno prima, voglio correre forte e ricevere belle sensazioni”.

Ruggero Pertile troverà avversari di livello assoluto, con i vincitori delle tre maratone più importanti del mondo quali Gebremariam (New York City Marathon), Geoffrey Mutai (Boston Maraton) ed Emmanuel Mutai (London Marathon), tutti al via. Come se non bastasse in gara anche Abdrrahim Goumri, fortissimo maratoneta marocchino, Samuel Kiplimo Kosgei primatista mondiale dei 25km su strada e Matthew Kisorio vincitore nel marzo di quest’anno della Stramilano.

A rafforzare la presenza italiana ci saranno gli italiani più forti: Giovanni Ruggiero, Ahmed El Mazoury, Denis Curzi, Stefano Scaini,  Yuri Floriani. Significativa partecipazione di Francesco Caliandro, fratello di Cosimo «Mimmo» Caliandro, atleta delle Fiamme Gialle scomparso tragicamente lo scorso 10 giugno.

PERCORSO – Confermato il nuovo percorso di 10km certificato dagli organi internazionali di riferimento necessario per avere nei prossimi mesi il sigillo di Gold Label Event da parte della Iaaf che renderà così ancora più grande l’edizione del 2012 dove verrà festeggiato il centenario dalla nascita del Giro. I giri saranno 9 totali, di cui 4 leggermente più corti e cinque più lunghi.

MOSTRA FOTOGRAFICA – E’ aperta da qualche giorno a Castelbuono la mostra fotografica con i poster, le foto, le magliette storiche di quasi un secolo di storia. Esposto anche il ‘mitico’ megafono di Totò Spallino, anima e organizzatore del ‘giro’ dal per oltre 40 anni fino al 1977.

DIRETTA RAI – E’ confermata la diretta televisiva della gara martedì sera su Raisport 1 dalle ore 18.55 alle 19.55 ed in replica nell’ora successiva (19.55 – 20.55) su Raisport 2. Prevista anche un inserimento su Rai 3 Regionale. Sarà inoltre visibile in diretta streaming sul sito www.raisport.rai.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP