FORGOT YOUR DETAILS?

C’E’ IL GIRO DI CASTELBUONO Si festeggiano i 100 anni al sapor d’Olimpiade

by / / Senza categoria

E’ il grande giorno, alle ore 17.30 ci sarà lo start dell’87° GIRO PODISTICO INTERNAZIONALE DI CASTELBUONO, la gara più antica d’Europa che festeggerà il prestigioso traguardo dei 100 anni dalla prima edizione del 1912. Competizione podistica inserita da quest’anno nella lista dei GOLD LABEL EVENTS IAAF.

La notizia del giorno è che con il numero 14 sarà in gara anche l’azzurro Ruggero Pertile che sembra aver recuperato dall’infortunio patito in allenamento poche settimane fa. Il maratoneta padovano, decimo alla maratona olimpica di Londra in 2h12’45”, sarà così al via del Giro in piazza Margherita e troverà come avversari un cast di atleti d’eccezionale livello che il Gruppo Atletico Castelbuonese con la solita maestria, tenacia e carisma ha richiamato qui a 120 chilometri da Palermo, tra le fantastiche appendici delle Madonie.

 

Sarà una gara dal sapore olimpico, confermati e già a Castelbuono dunque Ezekiel Kemboi doppia medaglia d’oro sia olimpica che mondiale nei 3000 siepi, a contendergli la vittoria, che l’anno scorso andò a Geoffrey Mutai, ci saranno il compagno di nazionale keniano Thomas Pkemai Longosiwa medaglia di bronzo in 13’42”36 a Londra nei 5000 metri e l’etiope 25enne bronzo olimpico sui 10000 metri Tariku  Bekele che vanta un primato personale sui 10km in pista di 27’03”24 fatto nel giugno di quest’anno. Dunque sarà sfida nella sfida tra le due medaglie di bronzo dei 5000 e 10000 metri dei Giochi Olimpici di Londra. Anche l’etiope Deriba Merga primo alla maratona di Boston del 2009 sarà via dalla fontana di Piazza Margherita sui 10000 metri del duro e tecnico percorso cittadino (9 giri) così come il diciottenne etiopeMuktar Edris Awel già campione mondiale Junior dei 5000 metri a Barcellona nel luglio di quest’anno.

A completare le cinque nazioni partecipanti oltre all’Italia per rispondere ai criteri Iaaf per l’inserimento nei Gold Label vi saranno anche l’ugandese Chepyong Daniel Kipkorir, forte maratoneta con un personale di 2h08’24” fatto nel 2010 a Francoforte, il marocchino che vive in Romagna Rachid Kisri e il portoghese Hermano Ferreira. Tra gli altri protagonisti italiani Yuri FlorianiStefano La Rosa, Patrick Nasti e Stefano Scaini. Non è confermato e non sarà al via l’irlandese Cragg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP